“Solo gli artisti sopravvivono”: Il segno della lumaca | Con Naomi Lazzari

Burattini, marionette e scenografie. L'arte di creare arte per la comunità e per il benessere. Un podcast con Naomi Lazzari, a cura di Michele Eretico Lamacchia.

Solo gli artisti sopravvivono è il primo podcast originale prodotto da Ulai Media e curato da Michele Eretico Lamacchia: un’idea nata per dare voce alle storie individuali e alle difficoltà comuni che caratterizzano il nebuloso e affascinante mondo del “fare arte” e del “vivere d’arte”. 

Per questo primo episodio abbiamo intervistato Naomi Lazzari, artista bolognese classe 1993, che ci ha raccontato l’anima della sua professione, fatta di burattini, marionette e scenografie, in bilico tra le atmosfere bizzarre del teatro di figura e le strategie più terrene per vivere d’arte.  

Ascolta l’episodio!

Chi è Naomi Lazzari

Naomi Lazzari è un’illustratrice, scenografa e teatro-terapeuta. Si laurea all’Accademia di Belle Arti Bologna in scenografia teatrale, dove inizia a sviluppare la passione per il mondo del teatro, e in particolare per lo studio della maschera, del teatro di figura e dell’illustrazione. 

Da settembre del 2016 fa parte della compagnia teatrale La Valigia di Cartone, producendo numerosi spettacoli in veste da scenografa, mascheraia, attrice e arte-erapeuta. Nel 2019 vince il premio come miglior spettacolo al Festival TheatreABILITY presso il teatro Guanella di Roma con lo spettacolo S-Confini, coinvolgendo gli utenti del centro salute mentale di Cisterna di Latina.

A luglio 2020 ottiene la laurea di specializzazione in Comunicazione e didattica dell’arte indirizzo Arte per la terapia all’Accademia di Belle Arti di Roma. Grazie a questa esperienza si avvicina sempre di più a una idea di arte comunitaria, un approccio artistico che coinvolge e impegna la comunità in diversi contesti sociali. 

Lavora per diversi contesti teatrali, tra cui il teatro comunale di Bologna e la Fraternal Compagnia. Attualmente collabora con l’associazione Senza il banco di Bologna, all’interno di uno spazio d’arte chiamato La bottega della lumaca.

Solo gli artisti sopravvivono è disponibile su tutte le piattaforme d’ascolto: clicca qui.

La redazione di Ulai
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Interviste

VIDEO

Podcast

leggi anche questi

Le statue abbattute nella lotta anti-razzista

L’omicidio di George Floyd ha sconvolto il mondo intero e riacceso le battaglie del movimento Black Lives Matter. No, il movimento non è nuovo...

Food Art non è fotografare una torta (nemmeno se sei Iginio Massari)

Su instagram si contano quasi 9 milioni di foto per l'hashtag #foodart. Peccato che il 99% di queste siano banali immagini di pietanze. Per...

Codacons vs Ferragni: cronache di un paese proiettato nel passato

La Ferragni come la Madonna: «squallida provocazione» o libertà artistica? Ha fatto recentemente scalpore la denuncia molto singolare da parte del Codacons, il coordinamento delle...

L’Avvocato dei Santi: «uso le canzoni come antidoto ai miei veleni»

Fuori dal 24 settembre 2020, Luci accese, il nuovo singolo de L'Avvocato Dei Santi, un nuovo capitolo di uno dei progetti più interessanti della scena underground...

#IndieRadar: “L’ultima canzone dell’umanità” secondo Moderno

L’ultima canzone dell’umanità è il titolo del nuovo singolo di Moderno, disponibile dal 6 gennaio 2021 su tutte le piattaforme digitali. La canzone è...

L’eterno ritorno dei pois dalla moda all’arte

Questa stagione li vediamo sotto vari aspetti e colori: dai macro pois di Carolina Herrera a quelli micro di Haider Ackermann e Balmain; da...

Il fascino discreto del quarto stato

Il quarto stato di Pellizza da Volpedo è un dipinto ad olio su tela del 1901, conservato al Museo del Novecento di Milano. Divenuto...

I Giocattoli presentano Teletrasporto (e sembra il singolo perfetto per questo 2020)

Fuori da venerdì 19 giugno 2020 per Giungla Dischi il nuovo singolo della band di stanza a Palermo che ha segnato la scena it-pop con il singolo Bill Murray,...

nuove uscite