Solo gli artisti sopravvivono: nel podcast con Dresscodeguru parliamo di street art

Poster irriverenti e magliettine di carta: chi è Dresscodeguru e perchè continua a stupirci? Ce lo racconta in questo podcast.

«Sono uno street artist bolognese, uso esclusivamente poster di carta. Fotografo, creo, copio, sovrappongo, mixando opportunamente immagini, parole, colori, oggetti del quotidiano, temi prevalentemente pop, per un’educazione estetica direttamente in strada. Mi avvicino al mondo dell’arte da outsider, senza una canonica preparazione alle spalle: seguo il flusso dei miei pensieri, lascio infrangere i miei schemi. 

Ascolta anche: “Solo gli artisti sopravvivono”: il segno della lumaca con Naomi Lazzari

I primi paste-up nascono dall’idea di trasformare le t-shirt in poster di carta, affisse anche sui muri, dove continuano a trasmettere messaggi come se fossero indossate, in una fittizia collezione di abbigliamento. Attraverso il collage, manuale o digitale, cerco rappresentare il mondo e Bologna, in special modo tramite i suoi simboli, come ad esempio la statua del Nettuno, Al Zigànt in dialetto bolognese, che rielaboro sempre a partire dalla stessa posa ma che ripropongo cangiante, con l’obiettivo di farne l’icona pop di un posto immaginario chiamato Nettunoland.»

nettuno-dresscodeguru-bologna

Ascolta l’episodio con Dresscodeguru

Le città sono come un museo a cielo aperto. E a Bologna può capitare di trovare su un muro una piccola maglietta di carta, magari con il bel faccione del Nettuno sopra. Se vi capita sappiate che quella maglietta l’ha attaccata Dresscodeguru. In questo episodio ci racconta la sua storia.

Ascolta su Spotify | Apple Podcast | Google Podcast | Spreaker

Solo gli artisti sopravvivono, il podcast

Solo gli artisti sopravvivono è il primo podcast originale prodotto da Ulai Media e curato da Michele Eretico Lamacchia: un’idea nata per dare voce alle storie individuali e alle paure collettive che caratterizzano il nebuloso e affascinante mondo del “fare arte” e del “vivere d’arte”. 

Partendo dal territorio bolognese, risponderemo a tutte queste domande intervistando giovani artisti e addetti ai lavori. Metteremo in luce le mille sfaccettature di un universo fatto di slancio e dedizione, conquiste e paure, in marcia verso il proprio riconoscimento sociale.

La redazione
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Popolari

“Promising young woman”: il film che smaschera tutti i volti della rape culture

Vincitrice dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale, Emerald Fennell parla di un tema caldo e lo fa in modo non scontato.

“Un cazzo ebreo”, il libro più cringe e provocatorio del 2021

Non il solito libro sull'Olocausto: la portata civica del racconto di Katharina Volckmer per "La Nave di Teseo".

“io non piango mai…” è il nuovo singolo dei Vhsupernova

Atmosfere dance floor, cura delle sonorità e la voce avvolgente di Giulia: il nuovo singolo dei VHSUPERNOVA lo cantiamo già.

Guarda

00:51:07

Il cielo sopra Torino: intervista a Hiroshima Mon Amour

Per Ulai Talks raccontiamo il punto di vista dei lavoratori dello spettacolo, tra i più colpiti dal fermo delle attività causa pandemia. Guarda l' intervista a Fabrizio Gargarone, direttore artistico di Hiroshima Mon Amour (Torino).
00:41:06

25 anni a tutto volume: la storia del New Age Club

I ricordi e le visioni future di Gabriele Vian, mente e cuore dello storico locale di Roncade (Treviso).
00:11:48

Ulai Talks: video-intervista agli Allen @Arcella Bella

Gli Allen, duo di producer e musicisti originari di Vicenza, protagonisti di una nuova puntata di Ulai Talks.

altro di ulai

Il Geometra: la band di culto torna con un nuovo brano e si racconta

Novità dalla scena indipendente umbra: il nuovo singolo di Il Geometra tratteggia la storia di tre madri, tra il sacro e il profano.

La positiva semplicità dei videoclip indipendenti

Videoclip musicali che raccontano storie, come cortometraggi. Giacomo Coerezza ci racconta con amore la sua King's Road Film.

Da Hogwarts a Howard: sparizioni magiche di Dipartimenti “scomodi”

Nell'isteria del politically correct, l'Università di Howard (Washington) chiude ufficialmente il proprio Dipartimento di Studi classici.

“Promising young woman”: il film che smaschera tutti i volti della rape culture

Vincitrice dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale, Emerald Fennell parla di un tema caldo e lo fa in modo non scontato.

Solo gli artisti sopravvivono: nel podcast con Dresscodeguru parliamo di street art

Poster irriverenti e magliettine di carta: chi è Dresscodeguru e perchè continua a stupirci? Ce lo racconta in questo podcast.
00:51:07

Il cielo sopra Torino: intervista a Hiroshima Mon Amour

Per Ulai Talks raccontiamo il punto di vista dei lavoratori dello spettacolo, tra i più colpiti dal fermo delle attività causa pandemia. Guarda l' intervista a Fabrizio Gargarone, direttore artistico di Hiroshima Mon Amour (Torino).

Il nu-soul di Disarmo dà voce alle sfumature del desiderio

Mood introspettivo e melodie raffinate e coinvolgenti: l'esordio di Disarmo ha già un respiro internazionale.

Dove nascono le idee: nella sede di Ohimeme Records

Fuori Alessandra c'è Ohimeme Records: un gruppo di ragazzacci che fa musica e ci racconta qualche aneddoto.

L’illustrazione legata alla tematica animalista: il podcast con Lara Ottaviani

Illustrazione e incisione come forma d'espressione legata alla tematica animalista nel secondo episodio del podcast "Solo Gli Artisti Sopravvivono".