Raffaella Carrà, le più belle illustrazioni su Instagram

Così gli illustratori italiani rendono omaggio alla Carrà nazionale.

Raffaella Carrà ci ha lasciati pochi giorni fa all’età di 78 anni a causa di una malattia che l’aveva costretta a ritirarsi dalla vita pubblica. Definita da molti una delle più grandi showgirl italiane, Raffaella era molto di più: cantante, ballerina, presentatrice, autrice e attrice, la Carrà era un’artista a tutto tondo, un’icona di stile, libertà ed emancipazione. 

Il cordoglio per la morte di Raffaella è arrivato a livello nazionale e internazionale, dal mondo della televisione a quello della politica, dal cinema allo sport. La federcalcio italiana ha persino convinto la Uefa a inserire nella playlist usata per il riscaldamento a Wembley una delle sue canzoni più famose e amate: A far l’amore comincia tu

Per omaggiarla anche noi, a nostro modo, abbiamo selezionato alcune delle moltissime illustrazioni apparse in questi giorni su Instagram, che la vedono protagonista di quel mondo vivace, libero e senza sovrastrutture, in cui ci piacere ricordarla. 

Le nostre proposte: @lilybris, @marangio_, @valentina.merzi, @luchadora_visualartist, @studiojokin, @audace.club.

Popolari

Come la leggerezza può salvarci dalla quarantena

Nazi-cinefili e snob della musica, mettiamo da parte gli intellettualismi inutili e quel tipico atteggiamento di superiorità: abbandoniamoci alla pura sete di cultura.

Il Vaticano contro il Ddl Zan: facciamo chiarezza

Perchè il Vaticano invoca il Concordato per fermare il ddL Zan contro l'omofobia? È giusto che anche Fedez si schieri? Partiamo dai fatti storici.

Il voguing: dal ghetto di Harlem a Madonna, oltre i falsi miti

L'evoluzione di un fenomeno culturale che nasce come rifugio per la comunità LGBTQ+.

recenti

La bellezza eterea negli scatti di Giada Ramera

Fotografa italiana con un passato da pittrice, Giada Ramera riesce a raccontare in ogni scatto il proprio ideale di bellezza femminile.

Le illustrazioni minimal déco di Sophie Villa

Le illustrazioni di Sophie Villa regalano attimi di leggerezza reinterpretando in senso moderno le geometrie curate dell'art decò.

L’esordio esplosivo di Tanca e la sua crew in “Words of Dogtwon”

L'amore per lo skate, il collettivo Klen Sheet e un disco rap dall'attitudine punk. Quello di Tanca è un esordio col botto.

altro di ulai

Storie dalla quarantena: “Living in quarantine” di Federica Cocciro

L’incredulità della reclusione attraverso gli occhi di una fotografa milanese.
00:11:48

Ulai Talks: video-intervista agli Allen @Arcella Bella

Gli Allen, duo di producer e musicisti originari di Vicenza, protagonisti di una nuova puntata di Ulai Talks.

Ulai Talks: video-intervista ai Joe D. Palma

Ulai Talks è la nuova rubrica di Ulai che racconta il nostro presente attraverso...

Just Art, «anche l’anima va sfamata»: intervista allo street artist Sirante

La street art è creata per raccontare una storia, promuovere un'idea, illustrare una cultura,...

Davide Degano: fotografare il locale che sopravvive alla globalizzazione

Storie personali e collettive, oltre la superficie del fotogiornalismo.