Dove nascono le idee: nella sede di Ohimeme Records

Fuori Alessandra c'è Ohimeme Records: un gruppo di ragazzacci che fa musica e ci racconta qualche aneddoto.

Fuori Alessandria c’è lo studio di Luca Grossi e Fausto Franchini (gli Ave Quasàr), che non a caso coincide con la sede di Ohimeme Records, etichetta che raccoglie i progetti degli stessi Ave Quasàr, Torchio e Dado Bargioni. Un minestrone musicale che sembra non avere senso, a meno che non siate così fortunati, come noi, di ritrovarvi lì. I giochi per bambini abbandonati nel cortile, un verde immenso tutto intorno (ci hanno anche detto che un giorno è arrivato lì un gregge di pecore a mangiarsi tutto), il caffè, la pizza, una piccola libreria interna allo studio e una scritta al neon. Ne abbiamo voluto sapere di più.

Qual è la storia dietro la scritta al neon?

Era il 23 di dicembre sono arrivato a casa e ho pensato “che figo!”. E’ stata una sorpresa super. 

I giochi nel cortile sono per i bambini o per gli adulti? 

Per tutti e due. Diciamo che sono consigliati agli adulti per ridare un po’ di freschezza alle idee.

Gli artisti di Ohimeme faranno mai una collaborazione tutti insieme?

Sarebbe molto bello. Io ad oggi vedo feat. fatti da coppie di artisti, come Torchio e Dado Bargioni, che sono accomunati dal genere. Però anche una canzone tutti insieme sarebbe un bell’esperimento. Ave Quasàr che fanno una base come si fa col rap e tutti che dicono la loro?

La cosa più assurda che è accaduta da queste parti?

E’ arrivato un gregge nel campo a fianco allo studio ed è stato qui tre giorni. Le pecore erano mille, ma non per dire…erano proprio mille. Belavano così forte che anche a porte chiuse dalla regia si sentiva un pochino “beeeeeè”.

Com’è passare il lockdown qui?

Ti fa dimenticare che c’è il lockdown. Io esco e mi faccio una passeggiata tra i campi quando voglio e poi torno a lavorare. Onestamente in questo periodo storico qui è semplice sentirsi fortunati. Spesso mi rendo conto che vivere in una metropoli come Milano porterebbe molti più contatti e collaborazioni ma quest’anno sto apprezzando veramente di essere qui in mezzo alla campagna. Abbiamo anche un appartamento in cui gli artisti possono alloggiare e quindi anche quando sarà finito il lockdown chi lavorerà qui potrà godersi il giardino insieme a noi. 

dove-nascono-le-idee-ohimeme-records

Leggi anche: Dove nascono le idee: a casa di Ponee

Foto: Simone Pezzolati

La redazione
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Popolari

“Crudelia” e la crudeltà di essere giudicata normale

Il nuovo film della Disney "Crudelia", interpretato da Emma Stone, è un inno all’anticonformismo punk nella Londra anni Settanta.

“Promising young woman”: il film che smaschera tutti i volti della rape culture

Vincitrice dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale, Emerald Fennell parla di un tema caldo e lo fa in modo non scontato.

“Un cazzo ebreo”, il libro più cringe e provocatorio del 2021

Non il solito libro sull'Olocausto: la portata civica del racconto di Katharina Volckmer per "La Nave di Teseo".

Guarda

00:51:07

Il cielo sopra Torino: intervista a Hiroshima Mon Amour

Per Ulai Talks raccontiamo il punto di vista dei lavoratori dello spettacolo, tra i più colpiti dal fermo delle attività causa pandemia. Guarda l' intervista a Fabrizio Gargarone, direttore artistico di Hiroshima Mon Amour (Torino).
00:41:06

25 anni a tutto volume: la storia del New Age Club

I ricordi e le visioni future di Gabriele Vian, mente e cuore dello storico locale di Roncade (Treviso).
00:11:48

Ulai Talks: video-intervista agli Allen @Arcella Bella

Gli Allen, duo di producer e musicisti originari di Vicenza, protagonisti di una nuova puntata di Ulai Talks.

altro di ulai

“Crudelia” e la crudeltà di essere giudicata normale

Il nuovo film della Disney "Crudelia", interpretato da Emma Stone, è un inno all’anticonformismo punk nella Londra anni Settanta.

15 brani consigliati da 15 artisti per la Giornata Mondiale del Vento

Da consumarsi preferibilmente cantando a squarciagola in macchina.

Just Art, «anche l’anima va sfamata»: intervista allo street artist Sirante

La street art è creata per raccontare una storia, promuovere un'idea, illustrare una cultura,...

Solo gli artisti sopravvivono: Beatrice Migliorati e la fotografia come atto

La fotografia è un atto d'amore e come l'amore modifica il prima e il dopo: un podcast con l'artista visiva bresciana Beatrice Migliorati.

La cantante e designer lituana Popa ci racconta la sua Psicomagia

"Psicomagia" è il nuovo singolo della cantante lituana Popa: tra la leggerezza degli anni del boom e le crisi esisteziali post-pandemiche.

Intervista a Cecco e Cipo: da X Factor all’isola di Baffin parliamo d’amore

Irriverenti e romantici: Cecco e Cipo tornano con un nuovo singolo che parla d'amore e di una cartolina della Groenlandia.

Walkman #4 – My Girl Is Retro

In uscita con il nuovo singolo "Corallo", My Girl Is Retro compone per noi una playlist avvolgente e riflessiva, come la sua musica.

6 album freschi freschi da ascoltare questa settimana

Una selezione di uscite dal respiro internazionale che proprio non potete farvi scappare.

La filosofia del ramo: l’arte di Iside Calcagnile in un nuovo podcast

Dalla pittura all'installazione che si serve di elementi naturali, Iside Calcagnile ci racconta il suo essere artista e la sua ecosofia.