Il nu-soul di Disarmo dà voce alle sfumature del desiderio

Mood introspettivo e melodie raffinate e coinvolgenti: l'esordio di Disarmo ha già un respiro internazionale.

In Anima è l’album di debutto Disarmo, il progetto tra RnB e nu-soul di Claudio Luisi, con il pedigree di uno studio iconico come quello bolognese. L’esperienza di Disarmo non è da poco. Ispirato polistrumentista è un autore e compositore estremamente preparato e capace di dar vita a melodie raffinate e coinvolgenti. I progetti a cui si è dedicato lo hanno portato a esibirsi più volte nel prestigioso teatro Ariston, anche come finalista per Sanremo Giovani, e a calcare diversi palchi, tra i quali spicca l’apertura a Vasco Rossi al Modena Park nel 2017. E aprire il concerto di Vasco non è da tutti.

Cosa ti ha spinto ad intraprendere lo studio della musica e ad iscriverti al Conservatorio?

In realtà quella del conservatorio non è stata una mia scelta, avevo solo 7 anni e i miei genitori scelsero per me quel percorso dal momento che in casa non smettevo un attimo di far baccano con strumenti giocattolo e non.

3 artisti che hanno influenzato il tuo percorso musicale.

Jeff Buckley, Lauryn Hill, James Blake.

Come ricordi l’esperienza sanremese? 

Eravamo una band di età compresa tra i 18 e i 20 anni, in giro per alberghi e studi televisivi, quindi senz’altro molto divertente.

Se dovessi scegliere un solo strumento da suonare per tutta la vita quale sceglieresti?

Pianoforte (almeno mezza coda).

Il 30 marzo è uscito il tuo nuovo album In anima. Qual è a tuo parere il filo rosso che accomuna i diversi brani?

Il desiderio… di evasione, di sentimenti fuori controllo, di contatto.

Qual è il brano all’interno dell’album a cui ti senti più legato?

Macerie, che è il pezzo con cui si apre l’album. È il racconto di un incontro improvviso, che solleva dalle macerie di sogni andati in frantumi. È un ottimo manifesto di tutto il disco.

Cosa fa Claudio quando non è Disarmo?

Faccio un lavoro che accomuna la mia passione per i motori e che mi porta in giro per tutta Italia, quindi sto viaggiando molto nonostante il “periodo”.

Leggi anche: La Milano di Lorenzo Vizzini è quella in cui tutti vorremmo tornare

Non ti resta che ascoltare Disarmo nella nostra playlist di Spotify che raccoglie tutte le nuove uscite e brani selezionati dell’indie italiano più recente.

La redazione
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Popolari

“Crudelia” e la crudeltà di essere giudicata normale

Il nuovo film della Disney "Crudelia", interpretato da Emma Stone, è un inno all’anticonformismo punk nella Londra anni Settanta.

“Promising young woman”: il film che smaschera tutti i volti della rape culture

Vincitrice dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale, Emerald Fennell parla di un tema caldo e lo fa in modo non scontato.

“Un cazzo ebreo”, il libro più cringe e provocatorio del 2021

Non il solito libro sull'Olocausto: la portata civica del racconto di Katharina Volckmer per "La Nave di Teseo".

Guarda

00:51:07

Il cielo sopra Torino: intervista a Hiroshima Mon Amour

Per Ulai Talks raccontiamo il punto di vista dei lavoratori dello spettacolo, tra i più colpiti dal fermo delle attività causa pandemia. Guarda l' intervista a Fabrizio Gargarone, direttore artistico di Hiroshima Mon Amour (Torino).
00:41:06

25 anni a tutto volume: la storia del New Age Club

I ricordi e le visioni future di Gabriele Vian, mente e cuore dello storico locale di Roncade (Treviso).
00:11:48

Ulai Talks: video-intervista agli Allen @Arcella Bella

Gli Allen, duo di producer e musicisti originari di Vicenza, protagonisti di una nuova puntata di Ulai Talks.

altro di ulai

Il Vaticano contro il Ddl Zan: facciamo chiarezza

Perchè il Vaticano invoca il Concordato per fermare il ddL Zan contro l'omofobia? È giusto che anche Fedez si schieri? Partiamo dai fatti storici.

Walkman #5 – Scirocco

Scirocco ci consiglia alcuni brani per staccare un pò la mente e fare un tuffo nel cantautorato indipendente italiano.

“Crudelia” e la crudeltà di essere giudicata normale

Il nuovo film della Disney "Crudelia", interpretato da Emma Stone, è un inno all’anticonformismo punk nella Londra anni Settanta.

15 brani consigliati da 15 artisti per la Giornata Mondiale del Vento

Da consumarsi preferibilmente cantando a squarciagola in macchina.

Just Art, «anche l’anima va sfamata»: intervista allo street artist Sirante

La street art è creata per raccontare una storia, promuovere un'idea, illustrare una cultura,...

Solo gli artisti sopravvivono: Beatrice Migliorati e la fotografia come atto

La fotografia è un atto d'amore e come l'amore modifica il prima e il dopo: un podcast con l'artista visiva bresciana Beatrice Migliorati.

La cantante e designer lituana Popa ci racconta la sua Psicomagia

"Psicomagia" è il nuovo singolo della cantante lituana Popa: tra la leggerezza degli anni del boom e le crisi esisteziali post-pandemiche.

Intervista a Cecco e Cipo: da X Factor all’isola di Baffin parliamo d’amore

Irriverenti e romantici: Cecco e Cipo tornano con un nuovo singolo che parla d'amore e di una cartolina della Groenlandia.

Walkman #4 – My Girl Is Retro

In uscita con il nuovo singolo "Corallo", My Girl Is Retro compone per noi una playlist avvolgente e riflessiva, come la sua musica.