Post Nebbia e Dutch Nazari insieme per “Televendite di Quadri”

Novità dalla scena musicale padovana.

“Televendite di quadri”

Il cantautorato rap di Dutch Nazari si unisce al pop psichedelico dei Post Nebbia, in una nuova e insolita versione di Televendite di quadri. Il singolo della band guidata dal frontman classe 1999 Carlo Corbellini, era stato pubblicato per Dischi Sotterranei / La Tempesta Dischi poco prima dell’inizio della quarantena. Si trovano dunque a collaborare due anime musicali diverse, a tratti apparentemente opposte, che ben descrivono la scena musicale padovana: sempre più ricca, complessa e ora incredibilmente unita.

Dischi SotterraneiLa Tempesta Dischi e Undamento presentano Televendite di quadri feat. Dutch Nazari in uscita in tutti gli store digitali il 22 luglio 2020

Copertina dell'album Televendite di quadri: Post Nebbia feat. Dutch Nazari

Post Nebbia

Post Nebbia è una band della nuova scena musicale padovana nata dall’immaginario psichedelico di Carlo Corbellini, classe ‘99. La band pubblica il primo lavoro autoprodotto Prima Stagione a maggio del 2018.  Un album di 7 tracce che riprende elementi della scuola psichedelica internazionale (Tame Impala, Arctic Monkeys, MGMT) e li rimescola in un sound elettronico dai ritmi più serrati. Da sfondo testi in italiano raccontano suggestioni dai toni surrealiPrima stagione è inghiottito dalla nebbia della pianura padana e dopo alcuni mesi dalla sua uscita diverse realtà della scena segnalando il progetto tra le realtà più promettenti e sottovalutate del 2019.

Con le prime date accolgono un riscontro positivo da parte di tutti gli addetti al settore. Nei primi mesi del 2020 la band viene segnalata tra le band più promettenti sia da rockit.it (CBCR) che da Rolling Stone (Classe 2020). Nella prima metà del 2020 di i Post Nebbia lanciano i primi tre singoli che anticipano l’album in uscita per Dischi Sotterranei, La Tempesta Dischi: Televendite di quadri, Vietnam Ae Persone di Vetro.

Dutch Nazari

Dutch Nazari è uno dei migliori esponenti della nuova generazione di “cantautore/rapper” che sta conquistando pian piano l’Italia

(La Repubblica)

Tra beats e poesia, impegno politico e romanticismo, Dutch Nazari è uno dei pochi artisti italiani che riesce a immergere il cantautorato nel sound contemporaneo.

Dutch Nazari, classe 1989, è nato e cresciuto a Padova. L’incontro con il poeta Alessandro Burbank con il producer Sick et Simpliciter lo portano ad avvicinarsi a sonorità elettroniche e a mescolare le metriche del rap con la cifra comunicativa dei poetry slam. Nel 2014 entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale pubblica 2 EP: Diecimila Lire e Fino a qui.  A marzo 2017 esce per Undamento/Giada Mesi Amore Povero il primo album ufficiale, e il 16 novembre 2018 Ce Lo Chiede L’Europa (per Undamento). Sia gli album che gli EP sono interamente prodotti da Sick et Simpliciter, che lo affianca sia in studio sia sul palco nelle performance live. Con il nuovo album Dutch Nazari si esibisce sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma e inizia un tour di oltre 70 date nei migliori club e festival italiani.

Dutch Nazari e Post Nebbia

 Il “Tour Euroepo in Italia” si conclude a ottobre 2019 con una grande festa, un concerto finale ai Magazzini Generali di Milano. Sempre nell’estate del 2019, prima di parcheggiare il furgone e tornare in studio per lavorare al prossimo disco, Dutch Nazari pubblica 3 nuovi brani: Di me i baristi, Bravi Tutti Cambio di stagione. Anche questa trilogia estiva è frutto della collaborazione con Sick et Simpliciter.

Ascolta “Televendite di quadri” nella nostra playlist di Spotify:

La redazione
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Popolari

Intervista ai Booda: da X Factor 13 al ritorno live, in attesa del nuovo singolo

5 domande per il trio più esplosivo di X Factor: «Avevamo le idee molto chiare rispetto al sound che volevamo proporre.»

Intervista a Vanbasten: “Canzoni che sarebbero dovute uscire tot anni fa”

Basi new wave, poetica urbana un’attitudine decisamente punk: "Canzoni che sarebbero dovute uscire tot anni fa" è l’esordio di Vanbasten.

La policromia di un cantautore: quattro chiacchiere con Le rose e il deserto

Le rose e il deserto è il progetto solista di Luca Cassano, cantautore classe 1985, calabrese di nascita, milanese per professione.

recenti

“Il nome della rosa” e il Postmoderno: ma ne siamo davvero usciti?

Il romanzo di Eco è un capolavoro della contemporaneità e ce ne disvela il carattere ibrido, labirintico, citazionista e senza centro.

Il disco d’esordio di Vipera è pura poesia

Dal roster di Dischi Sotterranei una nuova proposta tanto indecifrabile quanto ammaliante: "Tentativo di Volo" è l'ep d'esordio di Vipera.

Dove nascono le idee – A casa di Henna

Per la rubrica "Dove nascono le idee" siamo stati a Milano, zona Porta Venezia, a casa della cantautrice italiana Henna.

altro di ulai

Codacons vs Ferragni: cronache di un paese proiettato nel passato

La Ferragni come la Madonna: «squallida provocazione» o libertà artistica?

La trilogia fantastica (ma tutta reale) di Italo Calvino

Bibliofili di tutti i paesi, uniamoci! Catapultiamoci nel Medioevo fantastico di Italo Calvino, grande...

Rise Above Dead: “I nostri pezzi sono il frutto di lunghe e fumose serate in sala prove”

Dopo lo stop obbligato degli scorsi mesi, Tutto Il Nostro Sangue, riparte e inaugura...

Christo e Jeanne-Claude in 10 installazioni iconiche

Ricordiamo Christo e Jeanne-Claude con alcune delle installazioni che hanno segnato la storia della Land Art dalla seconda metà del 900 ad oggi.

“Solo gli artisti sopravvivono” è il primo podcast originale prodotto da Ulai Media

Un dialogo con gli artisti, in bilico tra il bisogno di essere riconosciuti come professionisti e la voglia di voler fare quello che si ama per tutta la vita. Ascolta il trailer!