Walkman #2 – Sacramento

Walkman è la playlist che ti fa conoscere i migliori artisti dell'indie italiano e le loro influenze. Il protagonista di oggi è Sacramento.

Sacramento è la creatura sonora di Steve Fileti. Nato e cresciuto sulle sponde del Lido Sacramento a Siracusa (da qui il nome), in Sicilia, Stefano ha sin dai primi passi sviluppato e mantenuto una certa affezione verso la gemella West Coast americana. Il suo universo musicale è ricco di richiami alle sonorità tipiche degli anni ’80, con un accenno di chillwave e suoni caratteristici del panorama indie pop lo-fi internazionale. Per le sonorità prende spunto da maestri del genere come Homeshake, Ariel Pink, Connan Mockasin e Mac DeMarco, con un pizzico di Frank Sinatra.

Il nuovo singolo di Sacramento si intitola A Dinner out, fuori per La Tempesta International e per l’etichetta americana SXN. Un singolo da ascoltare in loop sorseggiando un Margarita, l’incontro perfetto tra il noto savoir faire italiano e brani synth pop californiani di nuova generazione.

Walkman playlist – A cura di Sacramento

Se il nuovo singolo non bastasse, per entrare nell’universo musicale di Sacramento, gli abbiamo chiesto di indicarci alcuni brani che lo rappresentano e li abbiamo raccolti in un’imperdibile playlist su Spotify. Sacramento ce la racconta così:

«Per i più insicuri: al secondo appuntamento, provate a baciarle. Vedrete che andrà tutto bene. Se no non sarebbero venute al secondo appuntamento. Se siete a casa, a fare una cena, mettete su questi pezzi, magari ve la dà anche. Ma per quello c’è tempo, non vi preoccupate. And remember always be the most charming one.»

  1. Gianni Ferrio – Elena Elena
  2. Al Green – Let’s Stay Together
  3. Connan Mockasin – Charlotte’s Thong
  4. Frank Sinatra – Witchcraft
  5. Khruangbin – Lady and Man
  6. Strawberry Guy – Mrs Magic
  7. Mac de Marco – Nobody
  8. Ray Anthony – Samba De Orfeu 
  9. Ariel Pink, R. Stevie Moore – Another No Answer
  10. Los Retros – Cry Of The Humble
  11. Roberto Pregadio – Erika Seq.1
  12. Shintaro Sakamoto – By Swallow Season
  13. Carole King – I Feel The Earth Move
  14. Juan Wauters, Homeshake – Monsoon
  15. Infinite Bisous – Lost In Translation / 1

Più musica sul nostro profilo Spotify.

La redazione
Gli articoli a cura della nostra redazione.

Popolari

Ulai Talks: video-intervista ai Joe D. Palma

Ulai Talks è la nuova rubrica di Ulai che racconta il nostro presente attraverso...

La musica italiana contro il logorio da quarantena

Mentre il governo italiano adotta misure straordinarie per arginare la diffusione del Coronavirus, la scena musicale si dà appuntamento sui social network.

Dove nascono le idee – Nella sede di Ohimeme Records

Fuori Alessandra c'è Ohimeme Records: un gruppo di ragazzacci che fa musica e ci racconta qualche aneddoto.

recenti

“Il nome della rosa” e il Postmoderno: ma ne siamo davvero usciti?

Il romanzo di Eco è un capolavoro della contemporaneità e ce ne disvela il carattere ibrido, labirintico, citazionista e senza centro.

Il disco d’esordio di Vipera è pura poesia

Dal roster di Dischi Sotterranei una nuova proposta tanto indecifrabile quanto ammaliante: "Tentativo di Volo" è l'ep d'esordio di Vipera.

Dove nascono le idee – A casa di Henna

Per la rubrica "Dove nascono le idee" siamo stati a Milano, zona Porta Venezia, a casa della cantautrice italiana Henna.

altro di ulai

Walkman #2 – Sacramento

Walkman è la playlist che ti fa conoscere i migliori artisti dell'indie italiano e le loro influenze. Il protagonista di oggi è Sacramento.

Intervista a Cecco e Cipo: da X Factor all’isola di Baffin parliamo d’amore

Irriverenti e romantici: Cecco e Cipo tornano con un nuovo singolo che parla d'amore e di una cartolina della Groenlandia.

Food Art non è fotografare una torta (nemmeno se sei Iginio Massari)

Breve storia della raffigurazione del cibo nell'arte dall'antichità all'era digitale.

Chiedetelo a un insegnante: la formazione a distanza

Come ogni aspetto della nostra vita in quarantena, anche l’apprendimento diventa digitale, mobile e social. Le piattaforme di e-learning sfruttano le potenzialità del web per rendere possibile l’insegnamento a distanza: l’idea è ottima ma non esente da limiti.

Rise Above Dead: “I nostri pezzi sono il frutto di lunghe e fumose serate in sala prove”

Dopo lo stop obbligato degli scorsi mesi, Tutto Il Nostro Sangue, riparte e inaugura...